martedì 17 novembre 2015

Uno sguardo su Israele e Palestina - prossimo film il 24 novembre

Cari amici, 
dopo "La sposa di Gerusalemme", un bel film che ci ha portato nel cuore del centro storico della grande città santa, immersi nella vita di tutti i giorni di questo popolo con tutti i suoi problemi e le sue speranze, ecco il secondo appuntamento.

Il Comitato vicentino per la liberazione dei prigionieri politici palestinesi
(Amnesty - ARCI - Associazione Civica Vicenza Capoluogo - Associazione Nuova Sinistra - CGIL - Donne in rete per la Pace - Pax Christi - Progetto Sulla Soglia - 
Salaam ragazzi dell'olivo)

Il Cinema Primavera

in collaborazione con 
Associazione Amicizia Sardegna-Palestina - Al Ard Doc Film Festival 

con il patrocinio del 
Comune di Vicenza

invitano al secondo film della rassegna

“UNO SGUARDO su ISRAELE e PALESTINA”



THE FADING VALLEY
di Irit Gal
Martedì 24 novembre ore 20.30 
Cinema Primavera, in Via Ozanam a Vicenza


The fading valley (Israele 2013, 54'). Nella fertile Valle del Giordano, i pascoli dei contadini palestinesi sono stati dichiarati zona militare, i loro pozzi sono stati sigillati e l'acqua viene deviata alle colonie israeliane. Senza acqua non c'è vita e l'agricoltura sta scomparendo. Questo film testimonia la vita di questi agricoltori i cui diritti sono stati spazzati via e che sono considerati "illegali" nella propria terra.

Irit Gal, regista e scrittrice israeliana, ha diretto numerosi documentari che trattano la violazione dei diritti umani e l'impatto dei conflitti politici sulle persone, Gal ha diretto film nei Territori Palestinesi Occupati, ha documentato zone colpite da calamità naturali, è stata capo redattrice di numerosi programmi televisivi e direttrice del dipartimento del documentario di Telad (Israele Canale 2).


Leggete un circostanziato commento del film-documentario su Bocchescucite - Voci dai territori occupati.

A parziale copertura delle spese, verrà chiesto un contributo di 3 euro per l'ingresso.

Nessun commento: