mercoledì 10 ottobre 2012

La Comunità dei Servi di Maria e il Gruppo Amici di Santa Maria
invitano alla presentazione del libro di

DON NANDINO CAPOVILLA
coordinatore nazionale di Pax  Christi

e
BETTA TUSSET
scrittrice veneziana


"VOGLIA DI NORMALITA'
finestre di resistenza nonviolenta palestinese"


GIOVEDI' 18 OTTOBRE 2012, ORE 20,30
Sala "P. Sarpi" Convento di Santa Maria
via del Convento, 17 Isola Vicentina


Il libro
 
Per i palestinesi che vivono nei Territori Occupati, a Gaza e in Israele, la casa rappresenta il luogo simbolo delle sofferenze e delle ingiustizie, ma anche della voglia di riscatto e di normalità. Per questo gli autori hanno dedicato queste pagine alle case palestinesi o, meglio, ai loro abitanti, ai loro modi di resistere perseguendo per se stessi e per i loro figli tutte quelle modalità che consentono di continuare a vivere come se ogni giornata fosse normale, quando ormai nulla, nella quotidianità delle famiglie palestinesi, assomiglia alle situazioni che gli occidentali considerano quantomeno «ordinarie». 

Le famiglie con cui i due autori sono entrati in contatto hanno offerto loro l’occasione di condividere un momento di intimità domestica: quei gesti consueti che rendono unica la quotidianità della loro vita sotto assedio. Tali spunti di resistenza domestica – vere e proprie «finestre» sul modo creativo di affrontare il dramma dell’occupazione – fotografano l’attimo, il presente dell’azione che ribalta la logica dell’oppresso e fissa in un istante l’immagine che dona speranza, certezza del cambiamento possibile.

I suoi punti forti
  • La Presentazione di Filippo Landi, giornalista, corrispondente Rai da Gerusalemme.
  • I due autori hanno parlato personalmente con le famiglie palestinesi, della cui esperienza quotidiana offrono quindi una testimonianza diretta.
  • Il DVD, che costituisce un «valore aggiunto» al libro.

Gli Autori

Nandino Capovilla (Venezia, 1962) è prete della diocesi di Venezia. Dal novembre 2004 è referente nazionale della campagna «Ponti e non muri» promossa da Pax Christi International. È inoltre responsabile delle azioni in Israele e Palestina per Pax Christi Italia, di cui dalla primavera del 2009 è coordinatore nazionale. Con Edizioni Paoline ha pubblicato: Un parroco all’inferno, Abuna Manuel tra le macerie di Gaza (2009) e ha curato il volume di Michel Sabbah, patriarca emerito di Gerusalemme: Voce che grida dal deserto (20082).

Betta Tusset (Venezia, 1965), laureata in lettere moderne, è autrice del romanzo breve Chiuditi, cerchio! (2002). Vive al Lido di Venezia con il marito e i tre figli.
Con Edizioni Paoline, Nandino Capovilla e Betta Tusset hanno pubblicato: Nei sandali degli ultimi. In Terra Santa con Etty Hillesum (2005), Bocchescucite. Voci dai Territori Occupati (2007), Via crucis in Terra Santa. Dalla croce la pace (2010).
 

Nessun commento: